venerdì 26 settembre 2014

Cinque Grappoli 2015 Marche, Bibenda.

In anteprima i vini della regione Marche premiati con i Cinque Grappoli dalla guida Bibenda 2015 curata da FIS (Fondazione Italiana Sommelier).
La presentazione nazionale della "Guida Bibenda 2015 Vini e Ristoranti d'Italia"
si svolgerà a Roma
sabato 15 novembre 2014.


  • Arkezia Muffo di San Sisto 2011 | FAZI BATTAGLIA 
  • Castelli di Jesi Verdicchio Classico Misco Riserva 2012 | TENUTA DI TAVIGNANO 
  • Castelli di Jesi Verdicchio Classico Salmariano Riserva 2011 | MAROTTI CAMPI 
  • Castelli di Jesi Verdicchio Classico Villa Bucci Riserva 2012 | BUCCI 
  • Cimaio 2011 | CASALFARNETO 
  • Conero Campo San Giorgio Riserva 2009 | UMANI RONCHI 
  • Conero Poy Riserva 2010 | POLENTA 
  • Conero Sassi Neri Riserva 2009 | FATTORIA LE TERRAZZE 
  • Il Pollenza 2011 | IL POLLENZA 
  • Kurni 2012 | OASI DEGLI ANGELI 
  • Lacrima di Morro d’Alba Superiore 2012 | STEFANO MANCINELLI 
  • Offida Rosso Barricadiero 2011 | AURORA 
  • Offida Rosso Ludi 2011 | VELENOSI 
  • Pathos 2012 | SANTA BARBARA 
  • Rosso Piceno Superiore Roggio del Filare 2012 | VELENOSI 
  • Solo 2012 | DEZI 
  • Verdicchio dei Castelli di Jesi Ammazzaconte 2010 | CONTI DI BUSCARETO 
  • Verdicchio dei Castelli di Jesi Brut M.C. Ubaldo Rosi Riserva 2008 | COLONNARA 
  • Verdicchio dei Castelli di Jesi Classico Superiore Balciana 2012 | SARTARELLI 
  • Verdicchio dei Castelli di Jesi Classico Superiore Il Bacco 2012 | FATTORIA CORONCINO 
  • Verdicchio dei Castelli di Jesi Classico Superiore Pallio di San Floriano 2013 | MONTE SCHIAVO 
  • Verdicchio dei Castelli di Jesi Classico Superiore Podium 2012 | GAROFOLI 
  • Verdicchio dei Castelli di Jesi Classico Superiore San Michele 2012 | BONCI 
  • Verdicchio di Matelica Cambrugiano Riserva 2011 | BELISARIO 
  • Verdicchio di Matelica Mirum Riserva 2012 | FATTORIA LA MONACESCA 

martedì 23 settembre 2014

Corso degustazione birra, Fermento Birra.

Progetto didattico legato alla degustazione della birra realizzato da Fermento Birra.
Ad ottobre prendono il via in 6 città italiane i corsi per diventare degustatore di birra.
comunicato stampa Fermento Birra
L'anno accademico è ormai iniziato per molti studenti e anche per molti bevitori di birra è finalmente suonata la campanella!
Fermento Birra www.fermentobirranetwork.com è pronto ad accogliere tra i banchi delle migliori birrerie d'Italia numerosi appassionati: i nuovi corsi dedicati alla degustazione stanno per iniziare!
"Nuovi" perché è stato riveduto e migliorato il percorso didattico, creando un iter unico nel suo genere, suddiviso in tre differenti moduli indipendenti (“Conoscere la birra”, “Viaggio nell’universo birra”, “Tecniche di degustazione e abbinamento”), capace di affrontare in maniera completa le tematiche legate alla degustazione e alla cultura birraria.
63 ore totali (circa 21 a modulo) di lezione, a cui si aggiunge l'esame conclusivo previsto per il mese di giugno 2015, che darà la possibilità di ottenere l’attestato finale (si accede all’esame soltanto dopo aver frequentato i tre corsi).
Costi dei tre corsi, comprensivi di materiale didattico e bicchieri da degustazione:
€ 170, € 200, € 220.
Punto di forza sarà ancora una volta la squadra dei docenti, formata da esperti del settore, giudici, giornalisti ed autorevoli birrai, che nel corso di ciascuna lezione alterneranno alle parte teorica le indispensabili prove di assaggio (4 degustazioni guidate).
Ogni corso sarà completato da una visita guidata ad un birrificio artigianale del territorio.
6 le città dove i corsi sono al momento attivi (Milano, Torino, Rimini, Bologna, Firenze, Roma).

info, prenotazioni, calendario lezioni:
tel: 06 64522577 – 80
email: corsi@fermentobirra.com
web: www.corsodegustazionebirra.it

domenica 21 settembre 2014

Vinea Festival 2014 Offida, tasting vini bianchi.

Tasting vini bianchi a Vinea Festival 2^ edizione, svoltosi nei giorni
1-2-3 agosto 2014 ad Offida (AP) nel trecentesco ex Convento di S. Francesco, sede dell'Enoteca Regionale delle Marche.
http://vinidiconfine.blogspot.it/2014/07/vinea-festival-2014-offida-ap-programma.html
Una trentina le aziende vinicole Picene presenti e innumerevoli le etichette messe in degustazione.
Il test vini bianchi prende in esame solo una piccola parte di esse.
Marche bianco Igt Passerina '13 - alcool 13 % - circa € 8
La Valle del Sole
Azienda Vinicola vocata al biologico.
(9 ettari di proprietà + 2 in affitto, 15.000 bottiglie).
Ottenuto da uva Passerina proveniente da vecchi vigneti di 44 anni, sottoposta a macerazione pellicolare criogenica per 36 ore.
Il vino viene poi fermentato in acciaio e affinato sur lies in cemento per 5/6 mesi.
Si presenta alla vista di un bel colore giallo paglierino limpido.
Sensazioni olfattive intriganti, piuttosto intense per la tipologia, caratterizzate prevalentemente da note di pomacee, crosta di pane, agrume.
In bocca è morbido, piacevolmente fruttato, fresco in chiusura.
Quadro organolettico eccellente e ottimo rapporto qualità/prezzo.
Offida Docg Passerina '13 Radiosa - alcool 13 % - circa € 10
Cherri d'Acquaviva
(22 ettari, 160.000 bottiglie).
Ottenuto da uva Passerina, si presenta alla vista di color giallo paglierino scarico.
Profumi delicati: floreali di fiore di tiglio e fruttati di pomacea.
In bocca è fresco e morbido, piacevolmente fruttato; perfettamente in linea con lo standard di tipologia, che propone vini generalmente poco impegnativi e adatti al largo consumo.
Offida Docg Pecorino '12 Colle Vecchio - alcool 14 % - circa € 12
Tenuta Cocci Grifoni
(45 ettari, 380.000 bottiglie).
Ottenuto da uva Pecorino, si presenta alla vista di color giallo paglierino brillante, con sfumature oro.
Naso non particolarmente intenso, giocato su toni agrumati, lieviti, mineralità.
In bocca ha nerbo, consistenza.
In particolare evidenza la nota di buccia d'agrume e lo spessore minerale tipico.
Ruvido in retrogusto.
Falerio Doc '10 Avora - alcool 12,5 % - circa € 13
Falerio Doc '11 Avora - alcool 12,5 % - circa € 13
Vigneti Vallorani
Azienda biologica (7 ettari, 20.000 bottiglie).
Testate due annate di Falerio Doc Avora: ottenuto da uve Trebbiano, Passerina, Pecorino, provenienti da vigneti vecchi di 25 e 45 anni, vinificate separatamente e successivamente assemblate.
L'annata '10 evolve magnificamente, indirizzandosi su sensazioni di tipo idrocarburico molto simili a quelle di un Riesling; sensazioni che finiscono per essere predominanti sul frutto.
Denota doti di tenuta insospettate per la tipologia.
Annata difficilmente reperibile per la scarsa quantità di bottiglie rimaste.

L'annata '11 si presenta alla vista di color giallo paglierino limpido.
Anch'essa sembra esprimersi sulla falsariga della precedente, denotando sfumature idrocarburiche sottili e mineralità in fase olfattiva.
In bocca il sorso è sapido, i toni agrumati e fruttati di pomacea.
Chiude su tipica nota ammandorlata.
Un Falerio con doti di finezza.
Offida Docg Pecorino '12 Pistillo - alcool 14 % - circa € 12
Poderi San Lazzaro
Azienda biologica (circa 15 ettari, 50.000 bottiglie).
Ottenuto da uva Pecorino, si presenta alla vista di color giallo paglierino brillante, tendente al dorato.
Naso intrigante, fine, complesso, caratterizzato da sensazioni di frutto maturo a polpa gialla, buccia d'agrume candita, gherigli di noce, sfumature vegetali e spezia.
In bocca è caldo, avvolgente, giocato su frutto esotico, lychee, salvia, su toni surmaturi e morbidi.
Convincente.
Offida Docg Pecorino '12 Irata - alcool 14,5 % - circa € 12
Clara Marcelli (14 ettari, 40.000 bottiglie).
Ottenuto da uva Pecorino, si presenta alla vista di color giallo dorato luminoso; colore carico, dovuto probabilmente a breve macerazione con le bucce.
Fase olfattiva certamente intensa e complessa, caratterizzata da note di fiore appassito e da note di frutto maturo, pompelmo, buccia d'agrume.
Un bouquet di profumi importante, che lascia presagire altrettanta ampiezza al palato.
In questa seconda fase invece, le aspettative sono parzialmente ridimensionate.
Il vino si rivela corposo ma non grasso, pur essendo certamente orientato sulle morbidezze.
Emergono le sensazioni vegetali e la freschezza, che contrappuntano bene la carica materica e alleggeriscono il quadro gustativo.

Tutti i vini sono reperibili presso Enoteca Spazio Vino ad Offida (AP)

tasting vini rossi a Vinea Festival 2014:

venerdì 19 settembre 2014

Degustando vino.

Al di là delle pungenti provocazioni di Antonio Albanese o di altri aspetti macchiettistici legati al varietà nazional popolare, ha un senso soffermarsi sulle modalità di degustazione di un vino per decifrarlo nei caratteri?
Seguendo l'esempio dei grandi professionisti della degustazione e sulla base dell'indottrinamento ricevuto nei corsi sommelier, anche i semplici consumatori o appassionati tendono oggi ad approcciare il vino seguendo quella falsariga, che porta fisiologicamente a soffermarsi sull'analisi sensoriale.
Ciò a mio parere è un dato di estrema importanza, perchè consolida a livello di normale consumatore, una pratica che sollecita le sensibilità, lo spirito critico, la memoria, l'autocontrollo e di conseguenza affranca dall'insidia delle omologazioni alimentari oggi dilaganti e soprattutto affranca dalla cultura dello sballo sempre più presente nelle giovani generazioni.
La questione cioè, è molto più di sostanza che di forma, secondo me.
Credo che incentivare queste pratiche, adottare queste tecniche, sia non solo auspicabile ma anche possibile, con il contributo fattivo di chi quelle sensazioni, colori, emozioni sia in grado di comunicare.
Il tema è dare concretezza al linguaggio, in modo tale che anche le coloriture enfatiche non abbiano la forza di compromettere i valori divulgativi, di educazione al gusto, di proficua pratica di allenamento sensoriale che sono in una semplice degustazione.

mercoledì 17 settembre 2014

Wine Tour in pullman, Marche Flavoured.

Wine tour autunnale in pullman con "Marche Flavoured".
Dal Conero all'entroterra Anconetano, alla scoperta di ottimi vini rossi delle Marche.
Domenica 5 ottobre, visite in cantina e degustazioni di vino accompagnate da cibo tradizionale in tre eccellenti cantine: Piantate Lunghe, Pieri e Marchetti.

Partenze da caselli autostradali: h.10,45 - Civitanova Marche (parcheggio "Mercatone uno"), h.11,00 - Ancona sud (parcheggio "Pittarello"), h.11,10 (parcheggio "Gigolè").

Info: 333 8458530 / 329 0087414 - marche.flavoured@gmail.com

Costo: € 25 (pullman a/r con assicurazione, visite e degustazioni in 3 cantine)

Org.tec. Cm viaggi - Macerata - auto.reg n.13795 - rtc ccv mondial assistance - polizza n.186404

domenica 14 settembre 2014

Tartufo Vista Mare, Trattoria Trentasette.

Si è svolta venerdì 12 settembre presso Trattoria Trentasette a Porto Sant'Elpidio (Fm), la terza tappa della rassegna di cucina "Tartufo Vista Mare" ideata da Alberto Melagrana del ristorante Antico Furlo di Passo del Furlo (PU).
Un tour enogastronomico in 6 tappe, lungo la costa da Porto Sant’Elpidio (Fm) a Cattolica (Rn), nel corso del quale lo Chef Alberto Melagrana e lo Chef del ristorante ospitante cucinano a quattro mani per unire i sapori forti del tartufo con la delicatezza del pesce dell’Adriatico.
In questa terza tappa Stefano Alessandrini di Trattoria Trentasette e Alberto Melagrana di Antico Furlo hanno preparato il seguente Menù:
ANTIPASTI
Mazzancolle al vapore con granella di mandorle tostate su letto di crema ai porcini, tartufo nero di Acqualagna, quenelle di gelato al limone e zenzero.
Cozze dell'Adriatico su crema di ceci, olio extravergine del frantoio Agostini, tartufo estivo con guanciale croccante.
Baccalà mantecato su crostone di polenta, salsa d'acciuga e tartufo.
PRIMO
Raviolo di branzino, emulsione di olio timo e tartufo nero (Tuber aestivum).
SECONDO
Medaglione di rana pescatrice bardata al lardo del salumificio Passamonti e patata al tartufo nero di Acqualagna.
DOLCE
Semifreddo di miele e pinoli al tartufo nero.
VINI IN ABBINAMENTO
Spumante brut rosé Pink
Azienda Silvano Strologo di Camerano (An) - www.vinorossoconero.com
Falerio doc '13 Telusiano
Falerio Pecorino doc '13 Colle Monteverde
Azienda Rio Maggio di Montegranaro (Fm) - www.riomaggio.it
La cena si è rivelata di alto profilo, riuscendo nel difficile compito di bilanciare sapori di terra e sapori di mare.
Di ciò va dato atto alla brigata di cucina, magistralmente guidata da uno chef di rango come Massimiliano Mandozzi.
Tutte le preparazioni dall'antipasto al dessert, sono state contraddistinte da un denominatore comune, teso a moderare l'intensità dei sapori ed a trovare le giuste combinazioni creative.
Tra queste preparazioni ne estrapolerei due, a mio parere particolarmente riuscite.
L'antipasto d'apertura (mazzancolle al vapore) è un gioco di contrasti ardito, in cui l'equilibrio gustativo tra tartufo e mazzancolle è dapprima fatto e subito disfatto dallo spiazzante sorbetto piccante.
Il piatto di chiusura (medaglione di rana pescatrice) fa proprio il processo di contaminazione tra prodotti della costa e dell'entroterra, che è storico fondamento della cucina marchigiana, e lo declina nel senso della finezza e della territorialità.
mazzancolle al vapore con quenelle di sorbetto al limone e zenzero
cozze dell'Adriatico su crema di ceci e guanciale croccante
baccalà mantecato su crostone di polenta
raviolo di branzino
medaglione di rana pescatrice e patata al tartufo nero
semifreddo di miele e pinoli, al tartufo nero
Falerio doc '13 Telusiano
Falerio Pecorino doc Colle Monteverde '13
Spumante brut rosè Pink
Alberto Melagrana, Stefano Alessandrini e consorte


Trattoria Trentasette
via Faleria 37
63821 Porto Sant'Elpidio (Fm)
tel: 335 6638609
post correlato:
http://vinidiconfine.blogspot.it/2011/11/chalet-trattoria-trentasette.html

calendario Tartufo Vista Mare
http://vinidiconfine.blogspot.it/2014/08/tartufo-vista-mare-calendario.html

venerdì 12 settembre 2014

Marche rosso igt Loiano '12, Conti Maria.

Siamo nel territorio amministrativo del comune di Fermo nella regione Marche e precisamente in contrada Bore di Tenna; su un tratto collinare che costeggia il fiume Tenna, a circa 170 metri d'altitudine e chilometri 7 dalla foce.
Qui ha sede l'Azienda Agricola Conti Maria.
Certificata biologica dal 1995, dispone di 11 ettari di vigneto, con produzione media annua di appena 7.000 bottiglie.
Una mezza dozzina le etichette commercializzate: tutte destinate al largo consumo e con prezzi non superiori ai 7 euro.
Marche rosso igt Loiano è ottenuto da uva Montepulciano e si presenta alla vista di color rosso rubino, per la verità non limpidissimo.
Naso varietale, tipico, con evidenza di ciliegia che rivela l'identità del vitigno di base.
A corredo sensazioni floreali di garofano, radice bagnata, noce moscata.
In bocca impatta dolce, sulle note della ciliegia; poi vira su toni amaricanti ed erbacei.
E' sapido, con tannino non invasivo.
Finale con poca persistenza.

Siamo di fronte ad un vino "facile", beverino: né materico né complesso, annoverabile nella categoria dei "vini quotidiani".

Marche rosso igt '12 Loiano - alcool 12,5 % - circa € 6
Azienda Agricola Biologica Conti Maria
contrada Bore di Tenna 68 - Fermo
Tel: +39 338 4363348
Fax: +39 0734 330256
email: info@contimaria.it
web: www.contimaria.it

martedì 9 settembre 2014

Concorso fotografico "Condividi il piacere"

Fotografa e vinci con i “Vigneti Galassi”
Sino al 9 ottobre 2014 il Concorso fotografico sul tema del vino con ricchi premi per i vincitori
Vince la foto che ottiene più ‘Mi Piace’
comunicato stampa Prima Pagina Cesena
Inquadra, scatta e vinci con i Vini Galassi.
Sino al 9 ottobre 2014 è possibile partecipare al Concorso fotografico “Condividi il piacere” aperto a tutti gli appassionati di vino.
Per partecipare è semplice: basta inviare una fotografia scattata durante un momento di degustazione, per poi caricarla sulla pagina Facebook del concorso “Vini Galassi”, nella sezione “Condividi il piacere”:
https://apps.facebook.com/contest_galassi/
Particolare importante: le foto devono riguardare il “tema” vino e non necessariamente essere collegate ai “Vini Galassi”.

Dal 10 ottobre al 10 novembre le foto in concorso verranno rese pubbliche, i vincitori decretati in base al maggior numero di "Mi Piace".

I premi in palio sono: 3 Ipad air, 2 Ipad mini, 1 smartphone Samsung S3.
La partecipazione al concorso è gratuita.

Se dopo aver scattato la fotografia qualcuno volesse “rinfrescare” il proprio palato, sono pronti nuovi prodotti dei Vigneti Galassi: il Lambrusco Emilia nella versione secco e amabile, il Pignoletto Rubicone, vino spumante brut.
Fotografa e brinda!

Forlì, 2 settembre 2014

sabato 6 settembre 2014

Oltrevini 2014, Casteggio (PV)

OLTREVINI - La Rassegna di Casteggio
44° Edizione
19 – 20 – 21 Settembre 2014
Area Fieristica Oltrexpo - Casteggio (PV)
by Oltrevini
comunicato stampa Oltrevini
Oltrevini, la più importante manifestazione enogastronomica dell'Oltrepò Pavese, si rinnova nel segno della qualità e del rispetto per le tradizioni.
Per il secondo anno torna in quella che é la sua location storica, ovvero l'impianto fieristico completamente ristrutturato e reso più funzionale, situato in via Saporiti: una strada intitolata a colui che, con il suo grande impegno, é riuscito a far raggiungere straordinari livelli di visibilità alla storica Rassegna.
by Oltrevini
Quella in programma dal 19 al 21 settembre sarà la 44esima edizione: per il secondo anno ad occuparsi dell'organizzazione sarà la Cooperativa Sociale Clastidium Lavora che, con il fondamentale sostegno di Banca Intesa, Camera di Commercio di Pavia e Consorzio Tutela Vini Oltrepò Pavese, ha curato in ogni minimo dettaglio gli allestimenti espositivi.
by Oltrevini
L'edizione 2014 di Oltrevini vuole anche essere l'edizione di esordio ad EXPO 2015, candidando la Rassegna di Casteggio come la manifestazione per eccellenza dell'Oltrepò Pavese da inserire fra gli appuntamenti della più importante Fiera Mondiale.
Oltrevini 2014, un’occasione irripetibile per conoscere l’Oltrepò e quanto di meglio sa offrire in termini di enogastronomia.
by Oltrevini
EXPO 2015 ha scelto il tema Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita.
Expo Milano 2015 si confronta con il problema del nutrimento dell’uomo e della Terra e si pone come momento di dialogo tra i protagonisti della comunità internazionale sulle principali sfide dell’umanità.
Nutrire, termine assimilabile a sfamare, che può assumere vari significati, legati non solo al cibo ma anche ad altre concezioni della nutrizione come ad esempio “rafforzare la consapevolezza del legame tra cibo e salute, tra cibo e territorio”, “rispettare le diverse tradizioni alimentari”, “mettere a frutto le competenze agricole tradizionali, avendo come scopo unico quello di debellare la fame”, accogliere i visitatori, mettendoli di fronte ad altre tradizioni e culture.
Occasione unica, irripetibile alla quale l’Oltrepò non può e non deve mancare.
by Oltrevini
Tutto studiato per accogliere al meglio i visitatori: ampio posteggio, facilmente raggiungibile attraverso le principali vie di comunicazione e poi una volta negli stand, un inebriante mix di gusti, sapori e profumi rigorosamente made in Oltrepò.
Vini doc, salumi, dolci, formaggi e tanto altro ancora: il meglio del panorama enogastronomico locale, il top per ciascun palato.
by Oltrevini
Protagonista principe della Rassegna, naturalmente, sarà il vino: per gli eno-appassionati ci sarà occasione di approfondire le loro conoscenze, ma Oltrevini 2014 ha pensato anche a quelle persone che hanno poche nozioni in queste settore e desiderano saperne qualcosa in più.
'A SPASSO CON IL SOMMELIER' é l'iniziativa pensata proprio per questa esigenza: chi lo volesse, infatti, potrà fare una degustazione itinerante tra i vari stand assieme ad un sommelier della F.I.S.A.R. Pavia, che li accompagnerà nel loro cammino illustrandone le varie tappe.
by Oltrevini
Questa è solo una delle iniziative inserite nell’ambito di ‘VIVI OLTREVINI’, novità pensata per consentire al visitatore di vivere a 360° gradi l’esperienza Oltrevini, diventando parte integrante della manifestazione.
Allo stesso discorso appartengono: OLTRE WEEK (pacchetto turistico che permette ai visitatori di soggiornare presso strutture ricettive convenzionate, a costi agevolati, per tutta la durata della manifestazione), OLTRE SAPORI (concorso enogastronomico rivolto a cuochi non professionisti, a condurlo sarà Beatrice De Tullio da Master Chef 2013) ed EMOZIONI D'OLTREPO' (una giuria di consumatori sceglierà il Pinot Nero vinificato in bianco e poi spumantizzato con Metodo Classico che regala più emozioni).
Modulo iscrizione concorso OLTRE SAPORI
Modulo iscrizione concorso EMOZIONI D'OLTREPO'

SEGRETERIA ORGANIZZATIVA OLTREVINI 2014
Tel. 0383.805535 – 349.1088317
E-mail oltrevini@gmail.com
sito web www.oltrevini.it
Ingresso libero

giovedì 4 settembre 2014

Festival Internazionale del Brodetto a Fano

Festival Internazionale del Brodetto e delle Zuppe di Pesce
Fano (PU)
12/13/14 settembre 2014
La 12^ edizione del Festival dedicato alla cucina di mare e a tutto ciò che ruota intorno al mondo della pesca, avrà luogo nella storica sede del Lido di Fano.
by festivalbrodetto.it
La "Spiaggia del Gusto 2.0" sul lungomare, ospiterà: cucina di strada, degustazioni di Brodetto, prodotti tipici, intrattenimento.

Il "PalaBrodetto" sarà la tensostruttura per: show cooking, laboratori del gusto, convegni, sfide in cucina tra grandi chef italiani e stranieri.

In occasione del Festival parte il cosiddetto "Mese del Brodetto": possibilità di degustare il tradizionale piatto, al prezzo convenzionato di € 15 (bevande escluse) nei ristoranti locali aderenti.
Come naturale evoluzione del Mese del Brodetto, nasce quest'anno la novità
"Fuori Brodetto": saranno infatti una trentina i ristoranti della provincia di Pesaro-Urbino che dal 1 settembre al 12 ottobre proporranno Brodetto al prezzo convenzionato.
Elenco strutture aderenti a Fuori Brodetto:
http://www.festivalbrodetto.it/il-fuori-brodetto/

Altra novità sarà il concorso "Miglior Brodetto 2014", decretato dalle valutazioni di coloro che ceneranno nei ristoranti convenzionati, sommate a quelle di una giuria di esperti.

Programma: http://www.festivalbrodetto.it/edizione-2014/

Contatti: http://www.festivalbrodetto.it/contatti/

mercoledì 3 settembre 2014

Soave Versus a Verona

Soave Versus
Palazzo della Gran Guardia - Verona 6/7/8 settembre 2014
Soave Versus manifestazione enogastronomica organizzata dal Consorzio del Soave, Strada del Vino Soave e Associazione Soave Versus approda
alla 13^ edizione e si sposta dal borgo medioevale di Soave (Vr), al Palazzo della Gran Guardia a Verona.

Dal 6 all'8 settembre una quarantina di cantine delle terre del Soave saranno presenti nel monumentale palazzo che si affaccia in Piazza Bra con più di 200 vini in assaggio, da gustare assaporando le tipicità locali proposte dagli artigiani del gusto e dai ristoratori veronesi.
Nello stesso Palazzo, fino al 5 ottobre 2014 è ospitata la mostra del Veronese.

Programma:
http://www.ilsoave.com/programma-soave-versus/

Orario ingresso: ore 18,00-23,00
Costo: € 20 calice di degustazione compreso.